Natura

Leggi di più

Natura

Capo Verde gode di un clima caldo e secco per la maggior parte dell'anno, con temperature medie che vanno dai 22 ai 28 gradi. Le temperature difficilmente scendono sotto i 20 ° di notte e la temperatura dell'acqua si avvicina alla temperatura dell'aria.

La natura di Boavista è unica. È l'isola più a est dell'arcipelago di Capo Verde, a circa 455 km dalla costa africana. Ha una superficie di 620 km2 che la rende la terza isola più grande dell'arcipelago, con una forma pentagonale. Le sue dimensioni, in direzione nord-sud, raggiungono i 31 km, mentre in direzione est-ovest sono di circa 29 km.

L'isola è costituita da rocce sedimentarie con affioramenti eruttivi nell'area di Rabil e Fundo das Figueiras, e le superfici sono generalmente piuttosto piatte. Pico d'Estancia, a 387 metri, è il punto più alto dell'isola. Tra la vegetazione sono presenti diverse speci di palme aventi tre o più tronchi che fuoriescono dalla stessa base. Ricca di dune che le conferiscono un paesaggio lunare, l'isola ha 55 km di bellissime spiagge con sabbia bianca e acqua color smeraldo, caratteristiche che fanno di Boavista una meta turistica d'eccezione.

55 chilometri di spiagge
300 specie animali
755 specie di piante
630 chilometri quadrati

L'estate non finisce mai

Sull'isola di Boavista le previsioni del tempo sono sempre buone. Praticamente quasi tutto l'anno. Le condizioni climatiche consentono di recarsi sull'isola in qualsiasi periodo dell'anno.

A metà strada tra i tropici del cancro e l'equatore, Capo Verde gode di un clima caldo e secco per la maggior parte dell'anno, con temperature medie che vanno dai 22 ai 28 gradi. Nei mesi più freddi (gennaio e febbraio), gli alisei del Nordest modificano le condizioni climatiche, soffiando maggiormente e talvolta trasportando nuvole di sabbia che creano una nebbia di polvere fine, chiamata “Bruma Seca”.

In primavera, cioè nei mesi di marzo, aprile e maggio, il vento è meno costante ma con raffiche frequenti, mentre le temperature aumentano di qualche grado. Inverno e primavera sono molto simili e ci sono anni in cui sono quasi “invertiti”. Le piogge si verificano principalmente a fine estate, quando le temperature iniziano a scendere (a luglio e agosto si raggiungono anche i 32 ° C) e per alcuni giorni può piovere, ma anche così non piove mai per più di 24 ore consecutive.

L'autunno sembra non esistere: settembre, ottobre e novembre diventano alternativamente estate o inverno, a seconda del periodo in cui si sente più o meno il vento.

L'isola di Boa Vista è la naturale prosecuzione del deserto del Sahara in miniatura, con un clima arido e un cielo quasi sereno, intervallato da veloci nuvole bianche che solcano il cielo.